Corso di Mediatore Interculturale

150 ore

Online

 Attestato Certificato

 Società e Cultura

2.409
Valutazione
4.6/5

Presentazione:

La mediazione è una disciplina intimamente relazionata al concetto di benessere. Negli ultimi anni le società democratiche hanno raggiunto un insieme di libertà che permettono ai loro cittadini di godere delle nuove abitudini di benessere. In contrapposizione, tuttavia, i tumulti/differenze tra i soggetti, generati da queste abitudini sociali, hanno scatenato una moltitudine di nuovi conflitti; ed è lì dove la mediazione ricopre un ruolo fondamentale.

Questa tendenza sociale fa in modo che, attualmente, i professionisti/tecnici che si dedicano alla mediazione siano molto richiesti, sia nell’ambito puramente aziendale che nel personale, che sia la famiglia, la scuola, la zona, il quartiere o luogo di residenza. Per questo Divulgazione Dinamica ha sviluppato un Campus di conoscenze specifiche di Mediazione Sociale. A partire dalla nostra piattaforma di teleformazione e grazie alle TIC (Tecnologie dell’Informazione e Comunicazione) gli alunni potranno acquisire le competenze necessarie a esercitare con successo la professione di mediatore sociale.

1) PREVENIRE I CONFLITTI

1. Conflitti. Prevenzione
1.1. Teorie del conflitto
1.2. Struttura del conflitto
1.3. Progressione del conflitto
1.4. Stili di comportamento personale di fronte al conflitto
2. Strategie comunicative nella prevenzione dei conflitti
2.1. Stili di comunicazione rispetto al conflitto
3. Altre strategie e abilità nella prevenzione dei conflitti
4. La mediazione: un metodo di prevenzione e risoluzione dei conflitti
5. La comunicazione come base della mediazione
6. Resilienza e mediazione: implicazioni
6.1. Prevenzione dei conflitti comunitari. Programmi preventivi di resilienza

2) RISOLVERE I CONFLITTI

1. Comprendere il conflitto
1.1. L´aggressività
1.2. Il soggetto come parte di un sistema sociale
1.3. Vincere / perdere: la versione economicistica
1.4. Il potere
1.5. Il clima: comportamenti e percezioni
1.6. L’identificazione di gruppo
1.7. La personalità dell’individuo
2. Analisi del conflitto. Visione olistica e specifica
2.1. Cosa intendiamo per conflitto
2.2. Soddisfare le necessità
2.3. La struttura del conflitto
2.4. Dinamica, sviluppo
3. I metodi alternativi di risoluzione delle controversie
3.1. Contesto sociale
3.2. Differenziazione dei termini
4. La mediazione
4.1. Differenziazione dei termini
4.2. Il processo della mediazione e il ruolo del mediatore
4.3. Limitazioni e problemi della mediazione
4.4. Ambiti d’applicazione

3) MEDIAZIONE: TECNICHE E STRUMENTI

1. La mediazione
2. Strategie e tattiche di mediazione: modelli di mediazione
3. Strumenti del mediatore
3.1. Abilità comunicativa
3.1.1 Il feeback
3.1.2. L´ascolto attivo
3.1.3. Informare e realizzare richieste di cambio
3.1.4. Espressione di sentimenti
3.1.5. Abilità di conversazione
3.1.6. Il mediatore di fronte le proteste
3.2. Comunicazione non verbale
3.3. L’assertività
3.4. Domandare
4. Tecniche del mediatore
4.1. Tecniche di negoziazione
4.2. Tecniche di negoziazione
5. Un possibile copione per la mediazione

4) GESTIONE DELLA MULTICULTURALITÀ NELL’AZIENDA

1. Il fenomeno migratorio
2. Integrare la multiculturalità in azienda
3. Cultura e relazioni interculturali. Chiavi per la loro gestione nell’azienda
3.1. Cultura e società: l’influenza della cultura sull’azione sociale
3.2. Dimensioni culturali e strategie di gestione dei meccanismi relazionali
3.3. Cosa succede quando s’instaura una relazione interculturale
4. Le competenze interculturali come competenze professionali
4.1. Le competenze professionali
4.2. Le competenze trasversali interculturali
4.2.1. Diagnosticare in modo interculturale
4.2.2. Creare relazioni in modo interculturale
4.2.3. Affrontare situazioni interculturali
5. La formazione interculturale nell’azienda

5) VALUTAZIONE DELLA MEDIAZIONE

1. La valutazione come strategia per ottimizzare i processi e i programmi di mediazione
1.1. Concetto di Valutazione
1.2. Scopi della valutazione
1.3. Funzioni della valutazione
1.4. Modelli
1.4.1. Modelli di valutazione basati su uno schema tradizionale, oggettivista ed esterno
1.4.2. Modelli di valutazione basati su uno schema partecipativo-soggettivista ed essenzialmente qualitativo e interno
2. Pianificazione e sviluppo della valutazione
2.1. Aspetti e momenti della valutazione
2.2. Pianificazione di Valutazioni: guida per realizzare la valutazione della mediazione
2.3. Adattamento e applicazione della Valutazione alle fasi del Processo di Mediazione
3. Efficacia della mediazione
4. Relazione sulla valutazione: caratteristiche, pubblico e struttura
5. Analisi della valutazione: miglioramento dei processi valutativi

Domande frequenti

Tutti i nostri corsi sono di carattere privato e gli attestati sono vistati e certificati digitalmente. Inoltre, possiedono un Codice di Verifica di modo che qualsiasi persona o ente ne possa verificare la validità.

Tutto il contenuto del corso è 100% online per cui potrai iniziarlo e frequentarlo a tuo ritmo senza aver bisogno di aspettare una data di inizio.

Normalmente non si richiedono requisitima, per adeguare il livello del corso alle aspettative dell’alunno/a, consigliamo di esporre chiaramente ai nostri consulenti quali sono le necessità di modo che loro possano fornire informazioni dettagliate.

Iscriviti adesso

a soli 120€

O abbonati
a partire da 35€/mese

e fai tutti i corsi che vuoi senza limiti

Questi sono i corsi di Divulgazione Dinamica:

Studia a tuo ritmo:

Realizza la tua formazione da casa, senza orari minimi di connessione e con accesso alla Piattaforma 24 ore su 24.

Attestati certificati:

Ottieni il tuo attestato certificato con validità lavorativa e curriculare a livello europeo.

Tutor Personale:

Un Tutor Personale ti guiderà durante la tua formazione per risolvere tutti i tuoi dubbi e poter ottenere il tuo attestato con facilità.

Senza conoscenze previe:

Che tu abbia o non abbia conoscenze previe, i nostri temi sono elaborati in modo tale che tutti possano comprenderli e assimilarli al 100%, indipendentemente dal tuo livello.